La Passione batte il Tempo

Carlo De Gregorio

Carlo de Gregorio, nato ad Ancona nel 1982, all’età di 7 anni si avvicina allo studio del pianoforte ed alla musica classica. Durante la preparazione al diploma, conseguita nel 2008 con il massimo dei voti presso il Conservatorio di Musica “Gioacchino Rossini” di Pesaro, ha parallelamente seguito corsi di perfezionamento e masterclass con i maestri Andrzey Jasinsky e Maria Teresa Carunchio. In più ha partecipato e vinto diversi concorsi pianistici, svolgendo per alcuni anni attività concertistica classica. A circa 18 anni scopre una forte attrazione verso il linguaggio e la musica jazz, a cui poi si rivolgerà totalmente, diventando la sua passione nonché fonte di creatività musicale. Dopo il diploma ha frequentato il triennio di composizione e arrangiamento jazz sempre presso il Conservatorio di Pesaro sotto la guida dei maestri Bruno Tommaso e Gian Marco Gualandi, approfondendo parallelamente lo studio del pianoforte jazz e della musica d’insieme con i maestri Andrea Pozza, Ramberto Ciammarughi, Massimo Morganti, Sandro Dall’Omo, e seguendo diversi seminari tenuti dal maestro americano Barry Harris. Ha collaborato con numerose formazioni musicali differenti (swing, jazz, blues, bossanova), arrangiandone i brani e scrivendo composizioni originali per i propri gruppi. Ha inoltre lavorato come pianista presso la “Costa Crociere” ed insegnato musica classica, piano jazz, piano moderno, tastiere, e musica d’insieme presso Il Liceo Scientifico G. Galilei, l’Accademia Musicale, e Zona Musica di Ancona. Tra le sue più importanti collaborazioni ricordiamo l’apertura del concerto del “James Taylor Quartet” nel 2003 e la partecipazione al “Lino Patruno Jazz Show” al Jazz Festival di Pero (MI) nel 2009.