La Passione batte il Tempo

Celestino Dionisi

Flauto Dolce, Teoria e Analisi

Celestino Dionisi ha compiuto gli studi musicali presso il Conservatorio di Santa Cecilia a Roma e il Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino.
I suoi maestri sono stati:

  • Boris Porena per la Composizione
  • Sergio Simonovich e Nicola Samale per la Direzione d’orchestra
  • Kees Boeke e Han Tol per il Flauto dolce
  • Domenico Cieri per la Direzione di coro
  • Arturo Abbà per il Clarinetto

E’ stato docente di flauto dolce e di solfeggio presso il Conservatorio  “S.Cecilia” di Roma.

E’ stato docente per oltre 30 anni al “Corso Internazionale di Musica Antica” di Urbino, del “Corso di alto perfezionamento di Flauto dolce” presso l’ARTS ACADEMY, al “Corso Internazionale di Musica Antica” di Urbino “Corso Internazionale di Musica Antica”  di Santulussurgiu, del “Corso Internazionale di Perfezionamento musicale” dell’Accademia Musicale della Romagna Toscana, del “Corso internazionale di musica di insieme” di Lucca, del “Corso di musica da camera e di flauto dolce” dell’associazione Concentus Lucensis.

E’ stato direttore dell’ “Orchestra da camera delle Marche”, dell’orchestra “Giovani strumentisti piceni”, dell’orchestra da camera “Ludovico da Victoria”, e dell’orchestra a plettro “Costantino Bertucci”.

Si è interessato attivamente ai problemi della didattica in Italia  tenendo corsi di aggiornamento e seminari presso le più importanti istituzioni musicali come: “La Fenice” di Venezia, la “Cittadella” di Assisi, centro M.C.E., l’”Autunno Musicale” di Como, il Centro didattico nazionale, e numerosi circoli didattici in varie parti d’Italia. Inoltre ha tenuto come docente un corso abilitante per sordomuti e ipoacusici.

Ha pubblicato diverse opere didattiche tra le quali una serie di libri dedicati allo studio del Flauto dolce.