La Passione batte il Tempo

Francesco Pantaneschi

Francesco-Pantaneschi

Francesco Pantaneschi, nato nel 1993 a Sezze (LT), si è diplomato in Fagotto a Luglio 2013, presso il Conservatorio di Musica “Santa Cecilia” Roma con il M° Andrea Masini. Ha studiato fagotto prima al Conservatorio di Latina e successivamente presso il Conservatorio di Roma. A Settembre 2013 ha frequentato la Master Class con il M° Patrick De Ritis presso l’Accademia Malibran ad Altidona. Si è perfezionato al corso di alta formazione per musicisti con il Maestro Francesco BOSSONE presso l’ Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma. Da gennaio 2006 a giugno 2011 è stato il 1° fagotto della Juniorchestra dell’Accademia di Santa Cecilia di Roma e nel 2011 è stato 2° fagotto dell’orchestra per la Stagione lirica di Poggio Mirteto. Attualmente è il 1° fagotto dell’Orchestra Internazionale di Roma, dell’Orchestra di Fiati Città di Ferentino (FR), dell’Orchestra di Fiati Rossini di Latina e il 2° fagotto dell’ EY Talent Orchestra. In questi anni è stato diretto in concerti, manifestazioni e incontri da direttori d’orchestra come: Franco Petracchi, Riccardo Muti, Diego Matheuz, Kent Nagano, Carlo Rizzari, Silvia Massarelli, Alessandro Celardi, Vincenzo di Benedetto, Giuseppe Lanzetta, Raffaele Gaizo, Antonio Pantaneschi e Simone Genuini. Con le orchestre si è esibito in rassegne, festival e concerti come: Festival di Mantova, Ravello Festival, Rassegna del Teatro Greco – Ischia organizzato dalla Fondazione William Walton, Rassegna di Opera Bazar – Lucca, Concerti al Quirinale con la presenza del Capo dello Stato Giorgio Napolitano, “Notte Tricolore” in Piazza del Campidoglio -Roma, 18° Giornata del malato – Sala Nervi – Città del Vaticano, Cancerto di Natale alla Camera dei Deputati, Stagione di concerti “Flautissimo”, Stagioni “Tutti a Santa Cecilia” – “Mozart Cento per Cento” – Festa del Centenario dell’Orchestra Sinfonica dell’Accademia di Santa Cecilia all’Auditorium del Parco della Musica di Roma, Anno Menottiano – Teatro Menotti – Spoleto. Come fagottista in orchestra ha accompagnato solisti come Angelo Persichilli, Andrea Oliva, Emmanuel Pahud, Matteo Evangelisti, Carlo Tamponi, (flauto); Francesco Bossone (fagotto), Daniele Iacomini (corno), Benjamin Grosvenor (Pianoforte), Stefano Mhanna (violino), Cinzia Alessandroni (soprano). Con l’orchestra ha registrato dal vivo il DVD Natale 2009 alla Camera dei Deputati con riprese eseguite dalla RAI, per la stessa emittente televisiva ha registrato dal vivo Pierino e il lupo di Prokofiev diretto da Franco Petracchi e diversi programmi culturali e altri concerti andati in onda sui canali terrestri e satellitari della RAI, ha inciso invece in studio CD per lo Zecchino d’Oro. Come solista ha registrato dal vivo il DVD Che dar più vi poss’io, prodotto dalla Kicco Music. In qualità di fagottista solista ha eseguito il Concerto RV 497 di Vivaldi accompagnato dall’Orchestra Internazionale di Roma all’auditorium del Conservatorio di Latina; la Sonata di Hindemith a Poggio Nativo (RI); il Andante e rondò ungarese di Weber a Templo da Cidadania – Ribeirão Preto in Brasile; Il Concerto per Fagotto e orchestra K191 di W.A. Mozart a Spello con l’Orchestra Internazionale di Roma. Come solista e in duo con l’oboe collabora con i Madrigalisti Romani per il loro spettacolo di coro scenico “Che da più vi poss’io” che ha esordito al Teatro Greco di Roma nel marzo 2011 e ha effettuato l’ultima rappresentazione il 30 settembre 2012 al Teatro Caio Melisso di Spoleto.